Login/registrazione
 

Avv. Leonello Azzarini

Ha conseguito la Laurea in giurisprudenza presso l’Università di Bologna nell’anno accademico 83/84.
Nel 1987, al termine dei due anni di pratica forense, dopo aver sostenuto l’esame per l’abilitazione professionale presso la Corte d’Appello di Venezia, si iscriveva all’albo degli avvocati e procuratori di Venezia.
Dal 1995 è titolare di uno studio legale a Mestre – Via Verdi 33 nel quale si avvale dell’opera di alcuni collaboratori, e svolge la professione di avvocato presso il Foro di Venezia. 
Dal 1992 ha “collaborato” presso l’Università di Venezia, Cà Foscari, con la cattedra di Istituzioni di Diritto Privato del Prof. Aurelio Gentili per il corso di laurea di Economia e Commercio e dal 1994 è stato cultore presso la cattedra di Istituzioni di Diritto Privato dell’Università di Venezia.
Ha tenuto i corsi di diploma per la materia di Istituzione del Diritto Privato presso la Scuola Internazionale di Turismo Alpino di Brunico negli anni scolastici 94/95 e 95/96.
E’ stato professore a contratto per il Diploma Universitario di Turismo Alpino di Brunico negli anni 96/97 e 97/98 (1° modulo) per la cattedra di Istituzione di Diritto Privato e per il diploma universitario in Economia e Gestione dei Servizi Turistici Alpini (1° modulo) per la sede di Belluno per l’anno 98/99 e 99/00.
Ha tenuto, nel periodo tra il 1994 ed il 2000, alcuni cicli di seminari presso l’Università degli Studi di Venezia – Corso di Istituzioni di diritto Privato di Economia e Commercio – su temi monografici nonché  nel 2002, un ciclo di lezioni presso il CUOA di Vicenza. 
E’ stato inoltre relatore in numerosi convegni in materia di locazioni e diritto del lavoro, tra i quali alcuni relativi alla legge 276/03, ed è attualmente relatore di numerosi convegni relativi alle novità legislative lavoristiche tra le quali la 183/10 (Collegato Lavoro) e 92/2012 (Legge Fornero). E’ altresì relatore – docente in corsi di diritto del lavoro della MEDIACAMPUS.
Dal 1989 è avvocato di riferimento della CGIL – Camera del Lavoro Territoriale di Venezia e avvocato di riferimento dell’ INCA – CGIL nonché è stato legale del SUNIA di Venezia. 
E’ altresì membro della consulta giuridica regionale CGIL ed esperto di contenziosi in materia di mobbing, amianto, danno biologico e riconoscimenti previdenziali afferenti all’esposizione all’amianto in generale in materia previdenziale.
 
Si occupa, altresì, di contenziosi sia in materia civile (famiglia, successioni, contrattualistica, infortunistica ecc.) che in materiale penale, in ambito penale oltre alla partecipazione come parte civile in alcuni processi relativi alle malattie professionali e ai conseguenti decessi dei lavoratori del polo industriale di Marghera, tra i quali si segnalano il processo per il CVM nei confronti dell’ENICHEM e il processo per l’amianto nei confronti della società FINCANTIERI ha difeso con successo vari rappresentanti sindacali nei processi penali relativi a blocchi stradali e ferroviari in occasione di scioperi. 
Dal 2002 è abilitato al patrocinio presso le Magistrature superiori. 
Tra le sue pubblicazioni, un articolo sulla rivista i “Contratti”, diretta dal Prof. De Nova, alcuni articoli sulla Rivista della Camera Penale Veneziana, altri in materia di legge 482/68 su riviste del settore, nonché un articolo recente (luglio 2012) nella Rassegna di Giurisprudenza del lavoro del Veneto sul danno da dequalificazione professionale e varie dispense seminariali sulle leggi 183/10 e 92/12.
È stato tra i soci fondatori della sezione veneta dell’ AGI – Associazione Giuslavoristi Italiani di cui ha ricoperto, sin dall’origine, la carica di consigliere del consiglio direttivo e di cui ricopre attualmente la carica di vice presidente regionale.

e.mail: form contatti